clicca per info

NASCE A MODUGNO L'OLIO EXTRAVERGINE DI BALSIGNANO

Nasce l'olio extravergine d'oliva, 100% italiano, prodotto dagli ulivi pluridecennali e secolari presenti nel sito storico-archeologico di Balsignano. Lo si potrà trovare in bottiglia o in lattina, domenica 19 novembre nella central...

A MODUGNO "STRISCIA LA NOTIZIA" PER IL "CASO AUTO ELETTRICHE"

Le telecamere di "Striscia la Notizia" a Modugno con l'inviato Pinuccio per parlare dei ritardi sulla nuova Ditta di auto elettriche. Ecco il video andato in onda lunedì 13 novembre 2017...

L'IISS "TOMMASO FIORE" TRA LE MIGLIORI SCUOLE SUPERIORI D'ITALIA

L'I.I.S.S."Tommaso Fiore" tra le eccellenze in Italia. È quanto emerge dai nuovi dati di Eduscopio.it, il portale della Fondazione Agnelli che da quattro anni aiuta gli studenti a confrontare le opzioni in modo interatt...

MODUGNO: IL SISTEMA DI RACCOLTA PORTA A PORTA ALL'ECOMONDO DI RIMINI

L’azienda pugliese Navita srl ha presentato nell’ambito della Fiera Ecomondo di Rimini le modalità di passaggio dal sistema di raccolta stradale a quello porta a porta nei comuni da lei gestiti nell’ambito dell’Aro B...

MODUGNO: L'AMBITO BA10 RAPPRESENTA LA PUGLIA PER I COMUNI VIRTUOSI IN CONTRASTO AGLI EFFETTI DELLA CRISI ECONOMICA

Durante il convegno tenutosi per illustrare i risultati di una valutazione indipendente sull’attuazione del Sostegno per l'Inclusione Attiva (Sia), l'Ambito BA10 di cui Modugno è comune capofila, è figurato "c...

MODUGNO - FIERA DEL CROCIFISSO: LE NOVITA' DELL' EDIZIONE 2017

Ritorna nelle domeniche 12 e 19 Novembre il tradizionale appuntamento con la Fiera del Crocifisso, con alcune particolari novità: dall'integrazione con la Fiera del Mercato Contadino fino al padiglione dedicato al Casale di Balsignano. ...

MODUGNO: AL VIA LA CAMPAGNA AGAR CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

Ha preso il via la nuova campagna di sensibilizzazione promossa dal CAV AGAR in attuazione del Programma Antiviolenza finanziato dalla Regione Puglia e cofinanziato dall’Ambito Territoriale di Modugno e realizzata anche nei Comuni di Bitetto...

LA "DANTE ALIGHIERI" DI MODUGNO PRIMA CAMBRIDGE INTERNATIONAL SCHOOL NEL SUD ITALIA

È la scuola Dante Alighieri di Modugno la prima Cambridge International School nel Sud Italia: la prima scuola pubblica che dà la possibilità agli studenti di potenziare la conoscenza della lingua inglese con un check point uf...

MODUGNO: MOSTRA "DIPINTI DI FIERA" DURANTE LA FIERA DEL CROCIFISSO 2017

Nel corso DELL'EDIZIONE 2017 della FIERA DEL CROCIFISSO, l'Associazione Culturale 70ZERO26 organizza una estemporanea di pittura intitolata ‘DIPINTI DI FIERA’, riservata a giovani ed emergenti artisti, con l'obiettivo di da...

  • NASCE A MODUGNO L'OLIO EXTRAVERGINE DI BALSIGNANO

    Martedì 14 Novembre 2017 16:01
  • A MODUGNO "STRISCIA LA NOTIZIA" PER IL "CASO AUTO ELETTRICHE"

    Martedì 14 Novembre 2017 12:40
  • L'IISS "TOMMASO FIORE" TRA LE MIGLIORI SCUOLE SUPERIORI D'ITALIA

    Lunedì 13 Novembre 2017 08:37
  • MODUGNO: IL SISTEMA DI RACCOLTA PORTA A PORTA ALL'ECOMONDO DI RIMINI

    Venerdì 10 Novembre 2017 17:12
  • MODUGNO: L'AMBITO BA10 RAPPRESENTA LA PUGLIA PER I COMUNI VIRTUOSI IN CONTRASTO AGLI EFFETTI DELLA CRISI ECONOMICA

    Venerdì 10 Novembre 2017 17:01
  • MODUGNO - FIERA DEL CROCIFISSO: LE NOVITA' DELL' EDIZIONE 2017

    Mercoledì 08 Novembre 2017 17:30
  • MODUGNO: AL VIA LA CAMPAGNA AGAR CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

    Martedì 07 Novembre 2017 16:40
  • LA "DANTE ALIGHIERI" DI MODUGNO PRIMA CAMBRIDGE INTERNATIONAL SCHOOL NEL SUD ITALIA

    Martedì 07 Novembre 2017 16:29
  • MODUGNO: MOSTRA "DIPINTI DI FIERA" DURANTE LA FIERA DEL CROCIFISSO 2017

    Lunedì 06 Novembre 2017 17:03
Home Notizie MODUGNO: ASSOCIAZIONI SFRATTATE DA LOCALI COMUNALI. IL PD CHIEDE INTERROGAZIONE IN CONSIGLIO COMUNALE

ALTRE NOTIZIE:     Binetto     Bitetto     Grumo     Sannicandro      Toritto


MODUGNO: ASSOCIAZIONI SFRATTATE DA LOCALI COMUNALI. IL PD CHIEDE INTERROGAZIONE IN CONSIGLIO COMUNALE

PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione Online Network    Giovedì 06 Luglio 2017 13:36

Il PD di Modugno, tramite i consiglieri Cramarossa e Del Zotti, chiede un' interrogazione in Consiglio Comunale in relazione allo sfratto di alcune Associazioni da locali del Comune...

 

 

 
Lo sfratto di svariate Associazioni cittadine dai locali comunali, notificato nelle settimane scorse, è una vicenda che il PD di Modugno ha definito "grottesca", in un proprio comunicato stampa.
 
Nella stessa nota stampa si legge:"Senza alcuna valutazione delle situazioni nelle quali esisteva comunque un accordo di comodato, in taluni casi anche oneroso (alcuni pagavano l'affitto e le utenze regolarmente) e senza alcuna valutazione dell'utilità sociale e dell'attività di animazione culturale che diverse di esse hanno svolto per anni, viene notificato lo sfratto a tutti e indistintamente. E la decisione viene lasciata nelle mani dei responsabili di settore, come se fosse una fastidiosa questione burocratica di cui sbarazzarsi, con la foglia di fico di una decisione firmata dal dirigente di settore".
 
I consiglieri comunali del PD Fabrizio Cramarossa e Vito del Zotti ritengono che "ci saranno certamente delle ragioni più che fondate per le quali i dirigenti hanno chiesto preventivamente al sindaco come regolarsi, di fronte a una situazione complessa e gravosa nella quale continua l'occupazione abusiva di diverse case di proprietà comunale. Ma trattare tutte le associazioni, indistintamente, alla stregua degli occupatori abusivi, anche in presenza di regolari contratti o accordi di concessione di quegli spazi, è troppo. Soprattutto considerando l'attività di animazione socio-culturale di molte di esse, che andrebbe sostenuta anzichè darle il benservito" e pertanto oggi hanno formulato una interrogazione urgente al Sindaco affinchè ne dia comunicazione al Consiglio Comunale con l’auspicio che modifichi rapidamente questa decisione.
 
 
Di seguito la richiesta di interrogazione urgente presentata in data odierna:
 
Modugno, 6/7/2017
 
Al Sindaco di Modugno
Dr. Nicola Magrone
 
p.c. Ai Consiglieri Comunali
 
 
 
Oggetto: Interrogazione URGENTE sullo sfratto delle Associazioni cittadine, dai locali pubblici.
 
Ai sensi del Regolamento del CC, i sottoscritti Consiglieri Comunali
CRAMAROSSA FABRIZIO
DEL ZOTTI VITO
 
chiedono che nel primo Consiglio Comunale utile il Sindaco fornisca risposta orale alla presente interrogazione.
 
Si è diffusa nelle ultime settimane la notizia del sollecito pervenuto a svariate associazioni cittadine, a lasciare locali di proprietà comunale, in alcuni casi corredata dell’ingiunzione a versare all’Ente cifre dovute per la fruizione a vario titolo degli stessi locali. Alla stessa stregua di chi ha occupato negli anni abusivamente immobili di proprietà comunale.
 
Pertanto, i sottoscritti Consiglieri Comunali
 
CHIEDONO
 
che il Sindaco relazioni oralmente in aula sulle ragioni che hanno determinato questa decisione, comunicata alle associazioni dai responsabili dei rispettivi settori. Chiediamo altresì se vi sia stata la valutazione di precedenti accordi sottoscritti dalle medesime associazioni, in virtù dei quali le stesse versavano regolare canone per locazione e utenze, se vi sia stata la valutazione dell’utilità sociale almeno di alcune di esse, come nel caso dell’associazione delle famiglie di ragazzi Down, della loro attività nell’animazione socio-culturale della Città, come nel caso dell’UTE, della PROLOCO, della Associazione musicale SANTA CECILIA, della loro attività nel preservare la memoria della comunità, come nel caso dell’associazione combattentistica NASTRO AZZURRO, insomma se vi sia stata valutazione del ruolo che ciascuna associazione svolge in Città, quindi dell’opportunità di sostenerla piuttosto che comunicarle il benservito. 
 
Chiediamo in sintesi se un atto così brutalmente burocratico, sia stato lasciato all’iniziativa dei responsabili di settore, priva cioè dell’assunzione di una responsabilità politica di indirizzo, oppure se l’Amministrazione da Lei guidata ne sia stata di fatto l’ispiratrice, senza misurare in realtà la portata sociale di quegli atti. Chiediamo infine se l’Amministrazione, alla luce di queste valutazioni, ritenga di poter e dover modificare la decisione già presa. 
 
CHIEDIAMO che la risposta a questa interrogazione pervenga nel primo CC utile, specie nel caso in cui l’Amministrazione modifichi la propria decisione e valutazione. 
 
I Consiglieri Comunali
CRAMAROSSA FABRIZIO
DEL ZOTTI VITO
 

Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti. LA REDAZIONE NON E' RESPONSABILE DEI COMMENTI INSERITI: l'autore si assume tutte le responsabilità sul contenuto del proprio commento. I commenti diffamatori saranno consegnati alle autorità competenti, che potranno risalire agli autori dei messaggi. Per commentare tramite Facebook cliccare sul link al gruppo Facebook "Modugnonline.it" (clicca qui).

 

REDAZIONE ON LINE

alt
alt

Gruppo Grumonline su Facebook

Gruppo Modugnonline su Facebook

 

Community Login

L'iscrizione è GRATUITA!

IPERGOMME

I nostri lettori

2200243
OggiOggi554
IeriIeri2075
Questa settimanaQuesta settimana554
Questo meseQuesto mese40913
TotaleTotale2200243
Modugnonline.it