clicca per info

MODUGNO: GIOVEDI' 14 DICEMBRE INCONTRO SULLA VARIANTE EDILIZIA

Si svolgerà giovedì 14 Dicembre a Modugno un Incontro Pubblico nel Palazzo della Cultura riguardante la variante che disciplina l'edilizia nelle zone B1, B2 e B3, cioè nelle aree maggiormente edificate della città.....

A MODUGNO "LA CASA DI BABBO NATALE" FINO AL 26 DICEMBRE

Fino al 26 Dicembre "La Casa di Babbo Natale" a Modugno, con una serie di eventi ed iniziative...

MODUGNO: XXIV EDIZIONE DELL'ASSEGNAZIONE DELLE BORSE DI STUDIO "PAOLO DE BENEDICTIS"

Si svolge quest’anno la XXIV edizione della cerimonia di consegna delle borse di studio intitolate a Paolo De Benedictis. Un riconoscimento che da ventiquattro anni la scuola Dante Alighieri di Modugno tributa agli alunni che si sono li...

MODUGNO: IL 16 DICEMBRE "CONCERTO DI NATALE" DELLA SCUOLA DANTE ALIGHIERI

Sabato 16 dicembre l’orchestra della scuola secondaria di I grado Dante Alighieri di Modugno formata dagli studenti delle classi a indirizzo musicale e il coro Voci per voi augureranno il buon Natale in musica a tutti i presen...

AUGURI DI BUONA IMMACOLATA A TUTTI I NOSTRI LETTORI

In questo giorno di festa, di amore e...di tanto cibo, ogni desiderio possa entrare a far parte della vostra vita. Tanti auguri a voi, fedeli lettori, di Buona Immacolata dalla "Redazione On Line Network"...

MODUGNO: AL VIA IL CONCORSO NATALE ECO-FRIENDLY. ADESIONI ENTRO IL 12 DICEMBRE

Al via il concorso “Natale eco-friendly in vetrina! La vetrina più bella con materiale di recupero” voluto da Navita Srl per i commercianti di Modugno e Bitetto per l'Aro Ba2. Adesioni entro il 12 Dicembre...

ANCHE IL PD MODUGNO RIBADISCE IL NO ALL'INCENERITORE

Anche il Partito Democratico di Modugno entra nel fronte del no alla possibile realizzazione di un inceneritore nella zona industriale alle porte di Modugno. Di seguito parte del Comunicato Stampa dove viene richiesta anche una conferenza cittadin...

MODUGNO: PARTE UNA PETIZIONE ONLINE PER DIRE NO ALL'INCENERITORE

Si allarga sempre più il fronte del no alla possibile realizzazione di un inceneritore alle porte di Modugno. In questi giorni il Movimento Italia Giusta Secondo Costituzione ha lanciato anche una petizione online...

IL SINDACO MAGRONE SULLA QUESTIONE EX-OM:"TROPPI SILENZI SU QUESTA VICENDA"

Il Sindaco del Comune di Modugno ha raggiunto i lavoratori e le rappresentanze sindacali organizzati in un presidio davanti ai cancelli chiusi dello stabilimento ex Om Carrelli ed ha parlato di una vicenda sulla quale si stanno "cumulando tro...

  • MODUGNO: GIOVEDI' 14 DICEMBRE INCONTRO SULLA VARIANTE EDILIZIA

    Martedì 12 Dicembre 2017 16:40
  • A MODUGNO "LA CASA DI BABBO NATALE" FINO AL 26 DICEMBRE

    Martedì 12 Dicembre 2017 16:35
  • MODUGNO: XXIV EDIZIONE DELL'ASSEGNAZIONE DELLE BORSE DI STUDIO "PAOLO DE BENEDICTIS"

    Martedì 12 Dicembre 2017 16:21
  • MODUGNO: IL 16 DICEMBRE "CONCERTO DI NATALE" DELLA SCUOLA DANTE ALIGHIERI

    Martedì 12 Dicembre 2017 16:10
  • AUGURI DI BUONA IMMACOLATA A TUTTI I NOSTRI LETTORI

    Venerdì 08 Dicembre 2017 10:53
  • MODUGNO: AL VIA IL CONCORSO NATALE ECO-FRIENDLY. ADESIONI ENTRO IL 12 DICEMBRE

    Giovedì 07 Dicembre 2017 12:14
  • ANCHE IL PD MODUGNO RIBADISCE IL NO ALL'INCENERITORE

    Giovedì 07 Dicembre 2017 11:54
  • MODUGNO: PARTE UNA PETIZIONE ONLINE PER DIRE NO ALL'INCENERITORE

    Giovedì 07 Dicembre 2017 11:46
  • IL SINDACO MAGRONE SULLA QUESTIONE EX-OM:"TROPPI SILENZI SU QUESTA VICENDA"

    Martedì 05 Dicembre 2017 16:47
Home Notizie MERCK INVESTE 35 MILIONI DI EURO NEL SITO PRODUTTIVO DI MODUGNO

ALTRE NOTIZIE:     Binetto     Bitetto     Grumo     Sannicandro      Toritto


MERCK INVESTE 35 MILIONI DI EURO NEL SITO PRODUTTIVO DI MODUGNO

PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator    Martedì 03 Ottobre 2017 16:25

Merck, azienda leader in ambito scientifico e tecnologico, ha annunciato un nuovo investimento di circa 35 milioni di euro destinato al suo sito di produzione di Modugno-Bari, per una nuova linea di produzione di medicinali...

 

 

 

Merck, azienda leader in ambito scientifico e tecnologico, ha annunciato un nuovo investimento di circa 35 milioni di euro destinato al suo sito di produzione di Modugno-Bari, per una nuova linea di produzione di medicinali. 
L’annuncio è stato dato oggi, alla presenza di rappresentanti delle Istituzioni nazionali e locali, in occasione dell’incontro “Merck in Puglia. Una storia di eccellenza”, volto a celebrare il 25° anniversario dello stabilimento pugliese (1992-2017).
 
La nuova linea di produzione, che andrà a sostituire quella già esistente, consentirà il riempimento di farmaci iniettabili sotto isolatore e sarà equipaggiata di sistemi innovativi capaci di automatizzare completamente il processo, permettendo di incrementare sempre più gli standard di qualità. A corredo della linea verrà installata anche una nuova area per la formulazione e la preparazione dei materiali.
 
Già nel 2014 il gruppo globale tedesco aveva investito 50 milioni di euro per una linea di produzione sotto isolatore completamente automatizzata, in grado di confezionare farmaci in flaconcini nell’ambito della fertilità ed endocrinologia, con la possibilità di estendere la produzione anche a farmaci immunoncologici. A completare la maxi-operazione di ammodernamento e potenziamento anche un magazzino automatizzato con una capacità di stoccaggio di più di 5000 posti pallet e una nuova area di ispezione visiva (sperlatura) dei farmaci con macchine altamente innovative.
 
 
Oggi per noi è un giorno molto importante - ha dichiarato Antonio Messina, a capo del business biofarmaceutico di Merck in Italia -. Con questo ulteriore investimento in tecnologia ed innovazione il sito di Modugno-Bari si conferma un fiore all’occhiello per l’industria del nostro Paese e per il nostro Gruppo. La continua crescita di questo stabilimento, – ha concluso il Dottor Messina - è resa possibile anche grazie alla collaborazione con la Regione Puglia e gli altri enti locali competenti a conferma che la sinergia tra pubblico e privato consente di creare valore per il territorio”.
 
Per questo nuovo investimento di 35 milioni di Euro, Merck ha presentato alla Regione Puglia la richiesta di ammissibilità ai fondi di finanziamento regionali attraverso un Contratto di Programma.
 
Con la stessa formula, la Regione Puglia ha già supportato il precedente investimento di circa 50 milioni di Euro, con un contributo finanziario pari a circa 10 milioni di Euro.
 
La scelta di Merck di investire in Puglia - ha dichiarato Michele Emiliano, Presidente della Regione Puglia - è la dimostrazione che la nostra regione è in grado di mettere a disposizione personale altamente qualificato, formato nelle nostre università, che offre a importanti multinazionali come questa standard di eccellenza, unitamente alla qualità della vita e ad una rete di infrastrutture capace di garantire la trasportabilità dei prodotti in ogni parte del mondo. Non c’era miglior modo per celebrare i 25 anni dell’insediamento di Merck, azienda leader in ambito scientifico e tecnologico, e questo nuovo, importante investimento conferma la bontà della scelta. Per la nostra comunità significa occupazione di alta qualità e un futuro per i giovani professionisti pugliesi nella loro terra. Non posso che esprimere soddisfazione e felicità per i nuovi traguardi che abbiamo davanti”.
 
Quando è stato avviato nel 1992, lo stabilimento di Modugno-Bari produceva unicamente prodotti liofilizzati per il mercato italiano. Nel corso degli anni, grazie ad una serie di investimenti mirati, è diventato una realtà di importanza strategica per il network globale di produzione biotech di Merck: oggi i farmaci biotecnologici confezionati presso lo stabilimento sono distribuiti in circa 150 paesi in tutto il mondo.
 
Nel corso degli anni, con una serie di investimenti mirati, il sito di Modugno-Bari ha acquistato nuove tecnologie, producendo ad oggi farmaci biotecnologici in siringhe, cartucce e flaconcini per i trattamenti nelle aree della fertilità, neurologia ed endocrinologia. Lo stabilimento, inoltre, ha sviluppato un’elevata competenza tecnica finalizzata all’assemblaggio ed al confezionamento di dispositivi medici (medical devices), a mezzo di linee dedicate robotizzate di ultima generazione.
 
Questo investimento sottolinea l’importanza del sito produttivo di Modugno-Bari per la nostra crescita globale nell’area di business Healthcare”, ha dichiarato Stefan Oschmann, Chairman of the Executive Board e Ceo di Merck. “Ci consentirà infatti di assicurare la fornitura di farmaci finalizzati a migliorare la qualità della vita delle persone in tutto il mondo”.
 
 
COMUNICATO STAMPA

Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti. LA REDAZIONE NON E' RESPONSABILE DEI COMMENTI INSERITI: l'autore si assume tutte le responsabilità sul contenuto del proprio commento. I commenti diffamatori saranno consegnati alle autorità competenti, che potranno risalire agli autori dei messaggi. Per commentare tramite Facebook cliccare sul link al gruppo Facebook "Modugnonline.it" (clicca qui).

 

REDAZIONE ON LINE

alt
alt

Gruppo Grumonline su Facebook

Gruppo Modugnonline su Facebook

 

Community Login

L'iscrizione è GRATUITA!

I nostri lettori

2255679
OggiOggi1575
IeriIeri1595
Questa settimanaQuesta settimana6604
Questo meseQuesto mese29779
TotaleTotale2255679
Modugnonline.it