clicca per info

MODUGNO: IN UN CASOLARE AVEVA ARMI DA GUERRA E DROGA. ARRESTATO 55ENNE

I Carabinieri  del Nucleo Operativo della Compagnia di Modugno hanno arrestato un incensurato cinquantaduenne per detenzione illegale di armi e di sostanze stupefacenti. L’uomo è stato individuato grazie a servizi tradizionali d&...

MODUGNO - EMISSIONI ODORIGENE: INTERVIENE LA DEPUTATA FRANCESCA RUGGERO DEL M5S

"Preservare la qualità della vita dei cittadini è un nostro dovere. Il Movimento 5 stelle è al lavoro per colmare una grave lacuna legis in tema di odori e molestie olfattive perché purtroppo le normative...

MODUGNO: STOP AGLI ALLAGAMENTI? UN MILIONE E MEZZO DI EURO PER IL SISTEMA DI SMALTIMENTO ACQUE PLUVIALI

La Regione Puglia ha ammesso a finanziamento il progetto del Comune di Modugno per il potenziamento del sistema di smaltimento delle acque pluviali e la riduzione degli allagamenti in caso di piogge abbondanti. Il Comune riceverà 1.500.000 ...

SUPER SHOW AL CENTRO COMMERCIALE AUCHAN MODUGNO

Sabato 13 e domenica 14 ottobre, i supereroi preferiti dai bambini in Galleria...    

GIOVEDI' 11 OTTOBRE SI PARLA DI CULTURA MODUGNESE CON L'ASSOCIAZIONE "RINASCITA PER MODUGNO"

“Quello che esiste della cultura a Modugno e quello che si può fare per la cultura a Modugno”.  È questo il tema della nuova conferenza organizzata dall'associazione “Rinascita per Modugno”, e in prog...

FINTI DIPENDENTI COMUNALI TRUFFANO ANZIANI NEL BARESE

Negli ultimi giorni nel barese si stanno verificando una serie di truffe ai danni di anziani...  

MODUGNO: OGGI 5 OTTOBRE CONVEGNO SULLE "EMISSIONI ODORIGENE"

L'Amministrazione Comunale di Modugno organizza oggi un convegno dal titolo "Nuova disciplina sulle emissioni odorigene: il ruolo delle comunità locali"...    

4-6-8 OTTOBRE 2018 "LA MELA DI AISM" SCENDE IN PIAZZA

Dal 4 al 7 ottobre la Mela di AISM torna in 5000 piazze italiane per la lotta alla sclerosi multipla. La manifestazione raccoglierà fondi per la ricerca scientifica e per progetti per giovani con sclerosi multipla. A Modugno hanno ad...

MODUGNO: ARRESTATO UN 26ENNE CON 50 DOSI DI EROINA

E’  stato arrestato questa mattina a Modugno dai Carabinieri della locale Stazione un 26enne per spaccio di stupefacenti...

  • MODUGNO: IN UN CASOLARE AVEVA ARMI DA GUERRA E DROGA. ARRESTATO 55ENNE

    Venerdì 12 Ottobre 2018 08:40
  • MODUGNO - EMISSIONI ODORIGENE: INTERVIENE LA DEPUTATA FRANCESCA RUGGERO DEL M5S

    Giovedì 11 Ottobre 2018 15:41
  • MODUGNO: STOP AGLI ALLAGAMENTI? UN MILIONE E MEZZO DI EURO PER IL SISTEMA DI SMALTIMENTO ACQUE PLUVIALI

    Mercoledì 10 Ottobre 2018 12:15
  • SUPER SHOW AL CENTRO COMMERCIALE AUCHAN MODUGNO

    Lunedì 08 Ottobre 2018 14:19
  • GIOVEDI' 11 OTTOBRE SI PARLA DI CULTURA MODUGNESE CON L'ASSOCIAZIONE "RINASCITA PER MODUGNO"

    Lunedì 08 Ottobre 2018 13:58
  • FINTI DIPENDENTI COMUNALI TRUFFANO ANZIANI NEL BARESE

    Lunedì 08 Ottobre 2018 08:14
  • MODUGNO: OGGI 5 OTTOBRE CONVEGNO SULLE "EMISSIONI ODORIGENE"

    Venerdì 05 Ottobre 2018 09:11
  • 4-6-8 OTTOBRE 2018 "LA MELA DI AISM" SCENDE IN PIAZZA

    Mercoledì 03 Ottobre 2018 08:06
  • MODUGNO: ARRESTATO UN 26ENNE CON 50 DOSI DI EROINA

    Martedì 02 Ottobre 2018 16:16

modugno-SUPERHERO

Segui Redazione Online Network su Facebook


Home Notizie MODUGNO: ARRESTATO UN RISTORATORE INCENSURATO, ACCUSATO DI PRESUNTI ATTI SESSUALI CON MINORI

ALTRE NOTIZIE:     Binetto     Bitetto     Grumo     Sannicandro      Toritto


Condividi questa pagina sui Social

MODUGNO: ARRESTATO UN RISTORATORE INCENSURATO, ACCUSATO DI PRESUNTI ATTI SESSUALI CON MINORI

PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione Online Network    Mercoledì 07 Febbraio 2018 15:29

Nella mattinata odierna i Carabinieri della Compagnia di Bari San Paolo, hanno dato esecuzione ad una Ordinanza di Custodia Cautelare in Carcere, emessa dal Tribunale di Bari, a carico di F.C., ristoratore di Modugno, incensurato, ritenuto responsabile secondo gli inquirenti di aver compiuto, nel marzo scorso, atti sessuali con un ragazzo minorenne, nella zona dello stadio San Nicola di Bari. Le indagini avviate dopo un servizio de "Le Iene"...

 

 

 

Nella mattinata odierna i Carabinieri della Compagnia di Bari San Paolo, hanno dato esecuzione ad una Ordinanza di Custodia Cautelare in Carcere, emessa dal Tribunale di Bari, a carico di F.C. classe ’73, ristoratore di Modugno, incensurato, ritenuto responsabile di aver compiuto, nel marzo scorso, atti sessuali con un ragazzo minore degli anni 18, nella zona dello stadio San Nicola di Bari.
 
Le indagini condotte dai militari dell’Arma e coordinate dal Sost. Proc. Dott. Marcello Quercia, avevano preso le mosse agli inizi del Marzo scorso, con la finalità di contrastare il mercato della prostituzione minorile che si consumava nelle zone limitrofe allo stadio San Nicola di Bari.
 
Il fenomeno era stato portato alla ribalta mediatica, da un  servizio giornalistico, andato in onda nel mese di marzo scorso, nel quale i reporter avevano filmato varie scene che ritraevano approcci tra adescatori e ragazzi anche di tenerissima età. All’epoca una prima risposta forte dell’Arma era giunta il 12 aprile successivo, con l’esecuzione di due provvedimenti cautelari emessi dall’A.G. barese a carico di due anziani, responsabili di atti sessuali con un giovane rom minore di 13 anni. 
 
L’operazione di oggi pertanto, costituisce un ulteriore importante risultato, ottenuto nell’ambito di una più ampia azione investigativa di contrasto al fenomeno, che ha portato ad esaminare a fondo l’ambiente dei frequentatori più o meno abituali del mercato del sesso a pagamento, realizzato ai danni di minori sia stranieri che italiani, spesso provenienti dalle fasce più deboli o disagiate della società.
 
In tale contesto è stata enucleata ed esaminata la condotta dell’odierno arrestato, del quale è stata documentata la presenza nel marzo scorso nei pressi dello stadio San Nicola, nelle vicinanze di due giovani in atteggiamenti equivoci. Nella circostanza, lo stesso, è stato peraltro anche parzialmente filmato ed è apparso nel citato servizio giornalistico poi andato in onda.
 
Gli accertamenti successivi, svolti tramite attività tecniche, numerosissimi servizi di pedinamento e soprattutto analisi e valorizzazione delle fonti di prova raccolte nell’ambito complessivo delle indagini che hanno riguardato la prostituzione minorile, hanno consentito di ricostruire almeno in una circostanza, le condotta del 45enne modugnese, ritenuto responsabile da parte degli inquirenti di aver intrattenuto un rapporto sessuale a pagamento con un giovane appena maggiorenne e con un minore di nazionalità italiana.
 
L’azione del contrasto al fenomeno da parte dell’Arma dei Carabinieri, sotto il coordinamento della Procura della Repubblica di Bari, proseguirà con lo scopo di individuare le responsabilità di tutti coloro che al prezzo di pochi spiccioli, si abbandonano al libero sfogo di questa parafilia, causando danni irreparabili a vittime innocenti.
 
L’arrestato, su disposizione dell’A.G., è stato tradotto presso la casa circondariale di Bari.
 
 
COMUNICATO STAMPA - SALA STAMPA CARABINIERI PROVINCIA DI BARI

Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti. LA REDAZIONE NON E' RESPONSABILE DEI COMMENTI INSERITI: l'autore si assume tutte le responsabilità sul contenuto del proprio commento. I commenti diffamatori saranno consegnati alle autorità competenti, che potranno risalire agli autori dei messaggi. Per commentare tramite Facebook cliccare sul link al gruppo Facebook "Modugnonline.it" (clicca qui).

 

REDAZIONE ON LINE

alt
alt

Gruppo Grumonline su Facebook

Gruppo Modugnonline su Facebook

 

Community Login

L'iscrizione è GRATUITA!

I nostri lettori

2897535
OggiOggi1019
IeriIeri2377
Questa settimanaQuesta settimana1019
Questo meseQuesto mese35668
TotaleTotale2897535