clicca per info

MODUGNO - CAMPO SPORTIVO: AL COMUNE 75MILA EURO PER LA COPERTURA DEGLI SPALTI

Il Comune di Modugno riceverà un finanziamento di 75.000 euro per ripristinare la copertura del campo sportivo comunale...

MODUGNO: I CONSIGLIERI DI MINORANZA CHIEDONO CHIARIMENTI SULL'AGITAZIONE SINDACALE DEI DIPENDENTI COMUNALI

Le sigle CGIL, CISL e UIL hanno comunicato l'avvio di un'agitazione sindacale dei Dipendenti comunali di Modugno e di un'assemblea della Polizia Locale, tramite delle comunicazioni protocollate il 10 e 14 Gennaio 2019. I Consiglieri di...

MODUGNO: AL VIA LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA AGLI IMPIANTI DEL MERCATO COPERTO

Aggiudicati i lavori di manutenzione straordinaria degli impianti del mercato coperto comunale, sito in via Padre Annibale Maria di Francia...

MODUGNO - BEFANA DELLA SOLIDARIETA': RACCOLTI OLTRE 4 QUINTALI DI GENERI ALIMENTARI

L'iniziativa "La Befana della Solidarietà", giunta alla sua sesta edizione, ha raccolto quest'anno oltre 4 quintali di generi alimentari...  

MODUGNO: "LA BEFANA DELLA SOLIDARIETA' " RINVIATA A DOMANI 12 GENNAIO

A causa dell'allerta meteo degli scorsi giorni, l'iniziativa benefica "La Befana della Solidarietà" ,prevista per sabato 5 gennaio, è stata rinviata a sabato 12 gennaio 2019...    

MODUGNO: NELLA NOTTE ASSALTO A TABACCHERIA IN CORSO VITTORIO EMANUELE

Ancora un furto con scasso nel corso della scorsa notte a Modugno. Presa di mira una Tabaccheria in Corso Vittorio Emanuele...

A MODUGNO LA PRIMA VELOSTAZIONE IN PIAZZA DE NICOLA

Lo scorso 31 dicembre la Giunta Comunale ha approvato il progetto esecutivo della prima velostazione, o ciclo-stazione, a Modugno. Sarà realizzata in Piazza E. De Nicola. Di seguito i dettagli ed i rendering del progetto...

MODUGNO: SERVIZIO SOSTITUTIVO BIBLIOTECA PRESSO LA SCUOLA CASAVOLA - D'ASSISI

Il Comune di Modugno rende noto che il servizio sostitutivo della Biblioteca Comunale è attivo dal 7 gennaio presso la sede di Via 1° Maggio della Scuola "Casavola-D'Assisi". Di seguito gli orari di apertura...

MALTEMPO, FAL: VENERDI 4 E SABATO 5 GENNAIO 2019 PROGRAMMA FERROVIARIO RIDOTTO

Giunge in Redazione e pubblichiamo il Comunicato Stampa delle FAL che informano che, a causa delle avverse condizioni meteo avverse, nelle giornate di venerdì 4 e sabato 5 gennaio 2019 tra Bari e Matera sarà effettuato un progra...

  • MODUGNO - CAMPO SPORTIVO: AL COMUNE 75MILA EURO PER LA COPERTURA DEGLI SPALTI

    Mercoledì 16 Gennaio 2019 13:40
  • MODUGNO: I CONSIGLIERI DI MINORANZA CHIEDONO CHIARIMENTI SULL'AGITAZIONE SINDACALE DEI DIPENDENTI COMUNALI

    Martedì 15 Gennaio 2019 17:25
  • MODUGNO: AL VIA LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA AGLI IMPIANTI DEL MERCATO COPERTO

    Martedì 15 Gennaio 2019 17:13
  • MODUGNO - BEFANA DELLA SOLIDARIETA': RACCOLTI OLTRE 4 QUINTALI DI GENERI ALIMENTARI

    Lunedì 14 Gennaio 2019 12:32
  • MODUGNO: "LA BEFANA DELLA SOLIDARIETA' " RINVIATA A DOMANI 12 GENNAIO

    Venerdì 11 Gennaio 2019 16:37
  • MODUGNO: NELLA NOTTE ASSALTO A TABACCHERIA IN CORSO VITTORIO EMANUELE

    Venerdì 11 Gennaio 2019 11:42
  • A MODUGNO LA PRIMA VELOSTAZIONE IN PIAZZA DE NICOLA

    Mercoledì 09 Gennaio 2019 17:40
  • MODUGNO: SERVIZIO SOSTITUTIVO BIBLIOTECA PRESSO LA SCUOLA CASAVOLA - D'ASSISI

    Martedì 08 Gennaio 2019 14:51
  • MALTEMPO, FAL: VENERDI 4 E SABATO 5 GENNAIO 2019 PROGRAMMA FERROVIARIO RIDOTTO

    Giovedì 03 Gennaio 2019 18:09

modugno-SUPERHERO

Segui Redazione Online Network su Facebook


Home Notizie ARPA PUGLIA: "TERSAN ATTUI LE PRESCRIZIONI PER LA MISURAZIONE DEL CATTIVO ODORE"

ALTRE NOTIZIE:     Binetto     Bitetto     Grumo     Sannicandro      Toritto


Condividi questa pagina sui Social

ARPA PUGLIA: "TERSAN ATTUI LE PRESCRIZIONI PER LA MISURAZIONE DEL CATTIVO ODORE"

PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione Online Network    Martedì 04 Settembre 2018 15:56

Arpa Puglia e Regione Puglia con due differenti note e determine hanno chiesto a Tersan di porre in atto le prescrizioni per allestire un piano di monitoraggio e rilevazione delle molestie odorigene...

 

 

 

Tersan deve al più presto allestire un piano di monitoraggio e rilevazione delle molestie odorigene prodotte dal proprio impianto di trattamento rifiuti situato in territorio modugnese, e lo deve fare col sistema dei nasi elettronici, modalità rapida di misurazione del cattivo odore chiesta dal Comune di Modugno.
 
Lo dicono Arpa (con una nota del 2 agosto scorso) e Regione Puglia (con una successiva determina del Dirigente di settore) al gestore Tersan, affiancando così l'amministrazione Magrone che conduce da anni una dura battaglia in difesa del diritto della popolazione modugnese ad avere un'aria respirabile. Tersan deve rispettare le prescrizioni chieste dal Comune di Modugno nel 2015 - quando le fu concessa dalla Regione l'Autorizzazione Integrata Ambientale – relativamente al monitoraggio delle emissioni odorigene a camino e al confine dello stabilimento. L'amministrazione Magrone aveva infatti prescritto alla Tersan la verifica della molestie olfattive con un sistema di monitoraggio delle concentrazioni odorigene nell'aria (allora sistema Odortel) che segnalasse in tempo reale il fenomeno, con la geolocalizzazione della segnalazione e con successiva attività di controllo delle emissioni a camino.
 
L'anno scorso, il Tar Puglia, investito dal ricorso Tersan, aveva anche confermato come pienamente valide le prescrizioni del Comune di Modugno. Da allora Tersan ha tentato di sottovalutare le prescrizioni del Comune di Modugno presentando alla Regione un piano di monitoraggio delle emissioni odorigene sul quale è dovuta intervenire nuovamente l'Arpa Puglia (Agenzia regionale per la Prevenzione e Protezione dell'Ambiente), la quale, con riferimento ad alcune fasi del monitoraggio non contemplate dalla proposta Tersan, si è così espressa: “stante la criticità del sito industriale, la sua prossimità all'area urbana, la tipologia del processo produttivo e la mole di segnalazioni di molestia che nel tempo pervengono all'agenzia, si ritiene che tale tipo di indagine (piano di monitoraggio odori a camino) debba essere reintegrata nel protocollo di monitoraggio”. Ancora una volta dunque si dà evidenza dell'operato dell'amministrazione comunale che da tempo raccoglie scrupolosamente le segnalazioni dei cittadini di molestie olfattive per poi trasmetterle proprio ad Arpa Puglia sollecitandola a intervenire perché le emissioni Tersan rientrino nei limiti tollerabili dalla popolazione. Le segnalazioni dei cittadini circa il cattivo odore nell'aria modugnese diffuso dall'azienda di compostaggio, descrivono un fenomeno che, seppur ridimensionato e intermittente, resta in alcune aree del paese costante, sgradevole e molesto al punto da provocare nausea, capogiri, irritazioni delle vie respiratorie.
 
Ricevuto il parere dell'Arpa, il Dirigente della Sezione Autorizzazioni Ambientali della Regione Puglia, ha disposto il 6 agosto scorso che Tersan dovrà “predisporre al più presto, e in ogni caso prima della sua messa in operatività, il protocollo di gestione del sistema di campionamento, sia per la modalità automatica sia per quella manuale, da condividere preventivamente con ARPA Puglia. Successivamente, al termine del periodo di sperimentazione dei nasi elettronici quali interfaccia del sistema di monitoraggio in continuo e attivatori dei campionatori aria ambiente al confine, il protocollo di gestione dovrà essere integrato con le modalità di attivazione e gestione nasi. (…) Circa i tempi prospettati nel crono programma per la realizzazione e la messa a regime del sistema di monitoraggio, dovrà procedere il più celermente possibile, compatibilmente con i tempi previsti dalla fornitura nella considerazione che il fenomeno di molestia olfattiva percepito dalla popolazione residente nell’intorno dell’impianto richiede carattere di urgenza nell’attività di monitoraggio e controllo.”
 
Il sistema di monitoraggio, raccomandano ancora Arpa e Regione Puglia, dovrà essere operativo per l'intera durata del ciclo di vita dello stabilimento.
 
 
COMUNICATO STAMPA - SEGRETERIA SINDACO MAGRONE

Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti. LA REDAZIONE NON E' RESPONSABILE DEI COMMENTI INSERITI: l'autore si assume tutte le responsabilità sul contenuto del proprio commento. I commenti diffamatori saranno consegnati alle autorità competenti, che potranno risalire agli autori dei messaggi. Per commentare tramite Facebook cliccare sul link al gruppo Facebook "Modugnonline.it" (clicca qui).

 

REDAZIONE ON LINE

alt
alt

Gruppo Grumonline su Facebook

Gruppo Modugnonline su Facebook

 

Community Login

L'iscrizione è GRATUITA!

I nostri lettori

3125435
OggiOggi876
IeriIeri2591
Questa settimanaQuesta settimana8240
Questo meseQuesto mese51605
TotaleTotale3125435