clicca per info

MODUGNO: DAL 26 MARZO CHIUSURA TEMPORANEA DEI PASSAGGI A LIVELLO

Continuano i lavori di interramento della linea e della stazione ferroviaria di Modugno. Dal 26 Marzo chiusura temporanea dei passaggi a livello...

MODUGNO: "THEREMINE. SPECTRES AND SINE WAVES" IL 22 MARZO AL TEATRO G. FAVA

Venerdì 22 Marzo 2019 alle ore 22:00, il talentuoso duo pugliese Tears of Sirens si esibirà in concerto sul palco del Teatro G. Fava di Modugno...

PET SHOW – AMICI A QUATTRO ZAMPE AL CENTRO COMMERCIALE AUCHAN MODUGNO

Sabato 6 e domenica 7 aprile rassegna canina amatoriale e tante altre iniziative...

MODUGNO: ARRIVA L'APP PER SEGNALARE I CATTIVI ODORI IN CITTA'

Con Segnal App-Odori chiunque, con un telefonino, potrà segnalare il fenomeno della puzza al suo immediato manifestarsi. I dati raccolti dal Comune di Modugno saranno trasmessi direttamente ad Arpa Puglia. Sabato 23 marzo la presentazione.....

A MODUGNO SI E' PARLATO DI ARTIGIANATO ED EDILIZIA

La situazione locale di artigianato ed edilizia al centro di una tavola rotonda organizzata da “Rinascita per Modugno” la scorsa settimana...

MODUGNO: MARTEDI' 19 MARZO EVENTO CONCLUSIVO DI "STORIE DI DONNE" ALLA SCUOLA DANTE ALIGHIERI

Si conclude domani 19 marzo il percorso di riflessione “Storie di Donne” presso la Scuola Secondaria Dante Alighieri di Modugno...

“L’ARTIGIANATO A MODUGNO” GIOVEDI' 14 MARZO: TAVOLA ROTONDA ORGANIZZATA DA “RINASCITA PER MODUGNO”

Ha per titolo “L’artigianato a Modugno – La Zona artigianale e il blocco dell’edilizia a Modugno” il nuovo evento organizzato dall’associazione “Rinascita per Modugno” che si svolgerà GIOVED&i...

MODUGNO: MARTEDI' 12 MARZO NUOVO INCONTRO DEL PERCORSO "STORIE DI DONNE"

Proseguono le attività nell’ ambito del percorso di riflessione “Storie di Donne” . Martedì 12 Marzo nuovo incontro presso la Scuola "Dante Alighieri" di Modugno...

MODUGNO: "STORIE DI DONNE" VENERDI' 8 MARZO PRESSO LA SCUOLA DANTE ALIGHIERI

Domani 8 Marzo alle ore 10.30 presso l’Auditorium della Scuola Secondaria di 1°grado “Dante Alighieri” gli alunni/e delle classi terze incontreranno ed intervisteranno Maria Laterza: donna pugliese impegnata da molti anni a p...

  • MODUGNO: DAL 26 MARZO CHIUSURA TEMPORANEA DEI PASSAGGI A LIVELLO

    Venerdì 22 Marzo 2019 13:48
  • MODUGNO: "THEREMINE. SPECTRES AND SINE WAVES" IL 22 MARZO AL TEATRO G. FAVA

    Giovedì 21 Marzo 2019 16:44
  • PET SHOW – AMICI A QUATTRO ZAMPE AL CENTRO COMMERCIALE AUCHAN MODUGNO

    Martedì 19 Marzo 2019 15:38
  • MODUGNO: ARRIVA L'APP PER SEGNALARE I CATTIVI ODORI IN CITTA'

    Martedì 19 Marzo 2019 15:28
  • A MODUGNO SI E' PARLATO DI ARTIGIANATO ED EDILIZIA

    Lunedì 18 Marzo 2019 15:44
  • MODUGNO: MARTEDI' 19 MARZO EVENTO CONCLUSIVO DI "STORIE DI DONNE" ALLA SCUOLA DANTE ALIGHIERI

    Lunedì 18 Marzo 2019 15:35
  • “L’ARTIGIANATO A MODUGNO” GIOVEDI' 14 MARZO: TAVOLA ROTONDA ORGANIZZATA DA “RINASCITA PER MODUGNO”

    Mercoledì 13 Marzo 2019 17:32
  • MODUGNO: MARTEDI' 12 MARZO NUOVO INCONTRO DEL PERCORSO "STORIE DI DONNE"

    Lunedì 11 Marzo 2019 13:18
  • MODUGNO: "STORIE DI DONNE" VENERDI' 8 MARZO PRESSO LA SCUOLA DANTE ALIGHIERI

    Giovedì 07 Marzo 2019 14:43

modugno-auchan

Segui Redazione Online Network su Facebook


Home Notizie MODUGNO: IL TRIBUNALE CIVILE RESTITUISCE LOCALI OCCUPATI AL COMUNE

ALTRE NOTIZIE:     Binetto     Bitetto     Grumo     Sannicandro      Toritto


Condividi questa pagina sui Social

MODUGNO: IL TRIBUNALE CIVILE RESTITUISCE LOCALI OCCUPATI AL COMUNE

PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione Online Network    Mercoledì 12 Settembre 2018 11:03

Con sentenze n. 3299 e 3302 del 24 luglio 2018 e 3691 del 4 settembre 2018, il Tribunale Civile di Bari si è espresso a favore del Comune di Modugno, restituendo dei locali comunali occupati alla stessa Amministrazione modugnese...

 

 

 

Con sentenze n. 3299 e 3302 del 24 luglio 2018 e 3691 del 4 settembre 2018, il Tribunale Civile di Bari si è espresso dando ragione al Comune di Modugno sulle prime tre delle sei cause civili avviate dall'Amministrazione Magrone per rientrare in possesso di tutti i locali comunali, prevalentemente annessi ai plessi scolastici, occupati abusivamente. Le sentenze del tribunale accertano la proprietà comunale degli immobili in questione e, nello specifico, condannano gli occupanti abusivi dei locali annessi alla Scuola De Amicis e alla Scuola Don Milani di Via Magna Grecia, e quelli annessi all'ex Macello (ora Teatro comunale) di via Tagliamento n. 51 a rimetterli nella disponibilità del Comune di Modugno. L'esecuzione del rilascio è stata fissata dal tribunale alla del 4 settembre 2018 per le prime due scuole (uno sgombero è già avvenuto, l'altro è in corso d'opera) e alla data del 4 ottobre per l'ex Macello. Il Giudice ha accolto dunque la domanda del Comune ritenendola “fondata sia in fatto che in diritto” ed ha “accertata e dichiarata l'illegittima occupazione” degli immobili che sono “patrimonio dell'ente”.
 
Il Sindaco di Modugno, Nicola Magrone commenta così le prime tre sentenze: “Giunge alle sue prime conclusioni, favorevoli all'azione intrapresa dall'amministrazione modugnese, il complesso iter che abbiamo avviato dopo pochissimi mesi dal nostro insediamento, tre anni fa, per dare soluzione a una vicenda vecchia che si era lasciata incancrenire: gli abusivi nelle scuole e negli immobili di proprietà comunale. Abbiamo fatto prima una ricognizione completa di tutte le occupazioni abusive e contestualmente abbiamo fatto fare ai Servizi Sociali del Comune una ricognizione sulle situazioni familiari degli abusvi. Dopodiché, con delibera di giunta del 31 dicembre 2015 abbiamo detto chiaramente che il Comune doveva rientrare in possesso degli immobili di patrimonio comunale occupati senza titolo per consentire la loro eventuale riassegnazione mediante procedure trasparenti. In quella circostanza, senza inutili dimostrazioni di forza e con la massima attenzione alla questione sociale, cioè alle esigenze di minori e disabili coinvolti nelle occupazioni abusive, abbiamo posto le basi per tutte le azioni consequenziali che abbiamo poi puntualmente posto in essere in un lineare percorso di legalità. Ci siamo quindi rivolti alla giustizia civile. Nei primi tre casi, il Giudice ha valutato e accertato la fondatezza della nostra azione, ristabilendo quei principi di legalità che sono alla base stessa dell'agire dell'amministrazione.”
 
COMUNICATO SEGRETERIA SINDACO MAGRONE

Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti. LA REDAZIONE NON E' RESPONSABILE DEI COMMENTI INSERITI: l'autore si assume tutte le responsabilità sul contenuto del proprio commento. I commenti diffamatori saranno consegnati alle autorità competenti, che potranno risalire agli autori dei messaggi. Per commentare tramite Facebook cliccare sul link al gruppo Facebook "Modugnonline.it" (clicca qui).

 

REDAZIONE ON LINE

alt
alt

Gruppo Grumonline su Facebook

Gruppo Modugnonline su Facebook

 

Community Login

L'iscrizione è GRATUITA!

I nostri lettori

3286103
OggiOggi1823
IeriIeri2819
Questa settimanaQuesta settimana18556
Questo meseQuesto mese64310
TotaleTotale3286103
Modugnonline.it