clicca per info

MODUGNO: ASSALIRONO I PROPRIETARI DI UNA SALA SCOMMESSE, ARRESTATE SEI PERSONE

I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari nella mattinata di venerdì 14 giugno 2019 hanno eseguito 6 ordinanze di custodia cautelare nei confronti di alcuni ritenuti responsabili di aver preso parte ad una rapina ai danni di una sala sc...

MODUGNO - CAVALCAVIA SS 96: I LAVORI ENTRANO NEL VIVO

Lunedì 10 giugno, il Comune di Modugno ha avviato i lavori di ripristino del cavalcavia di Via Risorgimento, sovrastante la Strada Statale 96 all'altezza del quartiere modugnese di Piscina dei Preti. Dal 13 Giugno chiusura del trat...

MODUGNO - CAVALCAVIA SS 96: DAL 12 GIUGNO CHIUSURA DELLA STATALE PER AVVIO LAVORI

Stanno per partire i lavori di ripristino del cavalcavia sulla SS 96. Da mercoledì 12 Giugno inizio dei lavori con concomitante chiusura della Statale nel tratto interessato dai lavori...  

MODUGNO: DAL 9 GIUGNO CINQUE EDIZIONI STRAORDINARIE DEL MERCATO SETTIMANALE

MERCATI IN FESTA 2019: cinque edizioni straordinarie del mercato settimanale, tradizionalmente svolto di venerdì, si terranno nella seconda metà dell'anno in corso. di domenica. Primo appuntamento a partire dal 9 Giugno...  ...

MODUGNO - MERCATO: L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE INCONTRA LE DUE ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA UNIMPRESA E CASAMBULANTI

L'Amministrazione Comunale ha incontrato le Associazioni di Categoria degli ambulanti per avere un confronto sulle tematiche legate ai temi del mercato settimanale...

MODUGNO: IN ARRIVO RIDUZIONE DELLA TASSA RIFIUTI

Stanno arrivando in questi giorni ai contribuenti modugnesi le cartelle della Tassa Rifiuti Puntuale (Tarip) 2019. Le famiglie che si sono mantenute l'anno scorso entro gli svuotamenti preassegnati di rifiuto indifferenziato non subiscono aume...

ELEZIONI EUROPEE DEL 26 MAGGIO 2019: COME SI VOTA

Domenica 26 maggio 2019 i cittadini di Modugno saranno chiamati alle urne dalle ore 7:00 alle ore 23:00 per le Elezioni Europee di n.17 membri del Parlamento Europeo spettanti all'Italia, Circoscrizione Elettorale IV. Ecco come si vota.

AL CENTRO COMMERCIALE AUCHAN MODUGNO IL 1°GIUGNO ARRIVA LO ZECCHINO D’ORO

Il mito dello Zecchino d’Oro continua, con un tour itinerante che sabato 1° giugno toccherà il Centro Commerciale Auchan Modugno...

MODUGNO: "DOPO IL TERREMOTO DI IERI NESSUNA CRITICITA' NEGLI EDIFICI SCOLASTICI"

Il Comune di Modugno ha reso noto, tramite il proprio sito web, che a seguito dei controlli effettuati non risultano danni o criticità ad immobili comunali ed edifici scolastici, dopo il terremoto di ieri...

  • MODUGNO: ASSALIRONO I PROPRIETARI DI UNA SALA SCOMMESSE, ARRESTATE SEI PERSONE

    Venerdì 14 Giugno 2019 20:36
  • MODUGNO - CAVALCAVIA SS 96: I LAVORI ENTRANO NEL VIVO

    Mercoledì 12 Giugno 2019 14:51
  • MODUGNO - CAVALCAVIA SS 96: DAL 12 GIUGNO CHIUSURA DELLA STATALE PER AVVIO LAVORI

    Lunedì 10 Giugno 2019 13:48
  • MODUGNO: DAL 9 GIUGNO CINQUE EDIZIONI STRAORDINARIE DEL MERCATO SETTIMANALE

    Giovedì 06 Giugno 2019 08:56
  • MODUGNO - MERCATO: L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE INCONTRA LE DUE ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA UNIMPRESA E CASAMBULANTI

    Venerdì 31 Maggio 2019 13:59
  • MODUGNO: IN ARRIVO RIDUZIONE DELLA TASSA RIFIUTI

    Venerdì 31 Maggio 2019 13:11
  • ELEZIONI EUROPEE DEL 26 MAGGIO 2019: COME SI VOTA

    Domenica 26 Maggio 2019 05:03
  • AL CENTRO COMMERCIALE AUCHAN MODUGNO IL 1°GIUGNO ARRIVA LO ZECCHINO D’ORO

    Venerdì 24 Maggio 2019 15:17
  • MODUGNO: "DOPO IL TERREMOTO DI IERI NESSUNA CRITICITA' NEGLI EDIFICI SCOLASTICI"

    Mercoledì 22 Maggio 2019 13:24

modugno-SUPERHERO

Segui Redazione Online Network su Facebook


Home Notizie MODUGNO: IL COMUNE TORNA IN POSSESSO DELLO STABILIMENTO EX OM

ALTRE NOTIZIE:     Binetto     Bitetto     Grumo     Sannicandro      Toritto


Condividi questa pagina sui Social

MODUGNO: IL COMUNE TORNA IN POSSESSO DELLO STABILIMENTO EX OM

PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione Online Network    Venerdì 21 Dicembre 2018 14:11

Il Comune di Modugno è tornato in possesso dello stabilimento della ex OM Carrelli, dopo il fallimento della TUA Industries alla quale lo stesso stabilimento era stato nel 2016...

 

Il Comune di Modugno è tornato in possesso dello stabilimento della ex OM Carrelli, dopo il fallimento della TUA Industries alla quale lo stesso stabilimento era stato nel 2016.

Lo ha reso noto il Sindaco di Modugno, Nicola Magrone, che è stato informato dalla curatrice del fallimento TUA INDUSTRIES, avv.Alessandra Giovetti, della decisione presa il 19 dicembre 2018 dal Giudice Delegato del Fallimento di autorizzare la firma dell’atto notarile per la restituzione dello stabilimento. Il liquidatore di Tua Industries, Enzo Pacella, potrà dunque ora firmare, con l’autorizzazione del Giudice delegato e della curatrice fallimentare, l’atto notarile che restituisce al Comune di Modugno lo stabilimento ex Om che era stato ceduto nel settembre 2016 a Tua Industries.

 
Ottengono così un risultato positivo le sollecitazioni esercitate per circa un anno dall’Amministrazione Comunale di Modugno - tramite il Sindaco Magrone, il vicesindaco Francesca Benedetto e l’assessore alle finanze, Dino Banchino – per la restituzione al Comune dello stabilimento ex Om, dopo il fallimento di TUA INDUSTRIES. E’ un notevole passo avanti per gli adempimenti necessari per la reindustrializzazione.
 
Il Comune di Modugno, a titolo gratuito, aveva rilevato qualche anno fa lo stabilimento dalla OM STILL, in ossequio ad una legge mai applicata in Italia e su indicazione del Sindaco Magrone, per favorire la reindustrializzazione e la riassunzione degli operai rimasti senza lavoro dopo che OM STILL, nel 2011, aveva deciso di chiudere il suo stabilimento nell’area industriale di Bari-Modugno.
 
Lo stabilimento ex OM STILL, una volta divenuto proprietà del Comune di Modugno, era dunque stato ceduto nel settembre 2016 a Tua Industries, società costituita da un fondo d’investimento statunitense e scelta da Ministero dello Sviluppo Economico (Mise) e dalla Regione Puglia per la reindustrializzazione e la reimmissione al lavoro dei dipendenti ex Om.
La TUA, tuttavia, dopo soli pochi mesi si è rivelata una scatola vuota, come più volte aveva paventato il Comune di Modugno: essa è stata messa in liquidazione nell’estate 2017, praticamente nelle stesse ore in cui - alla Fiera del Levante di Bari - Ministero dello Sviluppo Economico e Regione Puglia celebravano, con una cerimonia tanto crudele quanto paradossale, la messa a punto da parte di TUA di un prototipo di auto elettrica che si sarebbe dovuta costruire nello stabilimento ex Om.
 
TUA INDUSTRIES è stata dichiarata fallita il 18 dicembre 2017.
Sin dal 28 dicembre 2017 il sindaco Magrone ha cominciato a inviare lettere al Curatore fallimentare (e per conoscenza ai ministri dello sviluppo economico e del lavoro, alla Regione Puglia, alla Città metropolitana, ad Invitalia) per chiedere la ‘restituzione’ al Comune di Modugno del compendio immobiliare ex Om:
“[…] essendosi chiaramente verificato - era scritto nella lettera del sindaco Magrone del 28 dicembre 2017 - il presupposto dell’indicata clausola di restituzione, ossia la decadenza della concessione delle agevolazioni di Invitalia da parte di Tua Industries, essendo quest’ultima non solo fallita, ma anche resasi inadempiente rispetto agli adempimenti del contratto di sviluppo (omologazione e produzione auto), si evidenzia che la fallita Tua Industries e, per essa, la Curatela è obbligata a ‘ritrasferire’ il compendio immobiliare”.
 
Con concetti analoghi, a questa lettera ne sono seguite decine e decine, per l’intero anno 2018, per contrastare le singolari posizioni giuridiche della curatrice fallimentare, che non riteneva si dovesse firmare l’atto di restituzione dello stabilimento ex Om al Comune di Modugno. Al punto che, per la firma dell’atto notarile, il sindaco Magrone, con i suoi assessori e. infine, persino col notaio incaricato dell’atto, sono giunti a chiedere l’intervento del giudice fallimentare.
 
Il Comune di Modugno, dal 2013, ha sempre compiuto tutti gli atti che gli competevano e gli competono, rispettando tempi e regole, senza risparmio alcuno di fatica e di lavoro. Questo, NELL’INTERESSE DEI LAVORATORI E DELLE LORO FAMIGLIE. Ora, con questo nuovo passo in avanti, è finalmente di nuovo in grado di assecondare richieste che mirano al ritorno al lavoro degli ex dipendenti Om.
 
fonte: Pagina Facebook Magrone Sindaco

Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti. LA REDAZIONE NON E' RESPONSABILE DEI COMMENTI INSERITI: l'autore si assume tutte le responsabilità sul contenuto del proprio commento. I commenti diffamatori saranno consegnati alle autorità competenti, che potranno risalire agli autori dei messaggi. Per commentare tramite Facebook cliccare sul link al gruppo Facebook "Modugnonline.it" (clicca qui).

 

REDAZIONE ON LINE

alt
alt

Gruppo Grumonline su Facebook

Gruppo Modugnonline su Facebook

 

Community Login

L'iscrizione è GRATUITA!

I nostri lettori

3544009
OggiOggi122
IeriIeri2965
Questa settimanaQuesta settimana3087
Questo meseQuesto mese54641
TotaleTotale3544009