clicca per info

MODUGNO: 2 ARRESTI PER DETENZIONE DI SOSTANZE STUPEFACENTI

Ieri pomeriggio, a Modugno, i Carabinieri della locale Compagnia hanno tratto in arresto in flagranza per detenzione di sostanze stupefacenti due ventenni residenti in città...

MODUGNO: ABBATTIMENTO DEL "BUBBONE" DEL QUARTIERE CECILIA, VIA AI LAVORI

Ore contate per il cosiddetto "bubbone" del Quartiere Cecilia, un palazzo abusivo di sei piani il cui abbattimento viene chiesto dai cittadini da 50 anni. Da domani 19 Settembre al via i lavori di abbattimento...

MODUGNO: ISTITUITA L'ISOLA ECOLOGICA ITINERANTE

A Modugno parte la sperimentazione del servizio di Isola Ecologica Itinerante. Ecco le zone servite...

CASALE DI BALSIGNANO: FIRMATO PROTOCOLLO D'INTESA PER LA VALORIZZAZIONE

Il Sindaco di Modugno, Nicola Magrone, e il Soprintendente Archeologia Belle Arti e Paesaggio della Città Metropolitana di Bari, Luigi La Rocca, hanno sottoscritto venerdì 30 agosto il Protocollo d'Intesa "per la valorizzazi...

MODUGNO: IL 7 SETTEMBRE "UN ALBERO PER L'AMAZZONIA"

La cittadinanza modugnese è invitata, sabato 7 settembre, nei pressi della scuola di via Imbriani alle ore 10:30. Chi vuole porti un seme, un alberello da piantare per partecipare all'iniziativa "Un albero per l'Amazzonia"...

MODUGNO: VISIBILI A TUTTI I RITROVAMENTI ARCHEOLOGICI EMERSI DURANTE I LAVORI A PALAZZO SANTA CROCE

Si sono concluse le opere per la valorizzazione e la fruizione dei ritrovamenti archeologici emersi a Palazzo Santa Croce (sede del Comune) durante i lavori per la riqualificazione del chiostro dell’ex Monastero da adibire a “Polo Cult...

MODUGNO: TROVATO MORTO IL 52ENNE SCOMPARSO DA ALCUNI GIORNI

Nella serata di ieri il tragico ritrovamento di Biagio, detto Gino, scomparso dal 20 agosto...

MODUGNO: ARRESTATO PRESUNTO BOSS PER TENTATO OMICIDIO

I Carabinieri di Modugno hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per il presunto boss del quartiere San Paolo e capo del clan, ritenuto responsabile di tentato omicidio con l’aggravante del metodo mafioso...

52ENNE SCOMPARSO A MODUGNO: L'APPELLO DEI FAMILIARI PER RITROVARE GINO

E' scomparso da due giorni da Modugno il 52enne Biagio, detto Gino. L' appello dei familiari...

  • MODUGNO: 2 ARRESTI PER DETENZIONE DI SOSTANZE STUPEFACENTI

    Giovedì 19 Settembre 2019 10:59
  • MODUGNO: ABBATTIMENTO DEL "BUBBONE" DEL QUARTIERE CECILIA, VIA AI LAVORI

    Mercoledì 18 Settembre 2019 12:38
  • MODUGNO: ISTITUITA L'ISOLA ECOLOGICA ITINERANTE

    Giovedì 12 Settembre 2019 15:51
  • CASALE DI BALSIGNANO: FIRMATO PROTOCOLLO D'INTESA PER LA VALORIZZAZIONE

    Mercoledì 04 Settembre 2019 15:54
  • MODUGNO: IL 7 SETTEMBRE "UN ALBERO PER L'AMAZZONIA"

    Mercoledì 04 Settembre 2019 15:09
  • MODUGNO: VISIBILI A TUTTI I RITROVAMENTI ARCHEOLOGICI EMERSI DURANTE I LAVORI A PALAZZO SANTA CROCE

    Mercoledì 28 Agosto 2019 16:24
  • MODUGNO: TROVATO MORTO IL 52ENNE SCOMPARSO DA ALCUNI GIORNI

    Venerdì 23 Agosto 2019 08:58
  • MODUGNO: ARRESTATO PRESUNTO BOSS PER TENTATO OMICIDIO

    Giovedì 22 Agosto 2019 15:56
  • 52ENNE SCOMPARSO A MODUGNO: L'APPELLO DEI FAMILIARI PER RITROVARE GINO

    Giovedì 22 Agosto 2019 12:16

modugno-SUPERHERO

Segui Redazione Online Network su Facebook


Home Notizie MODUGNO - OPERAZIONE ANTIDROGA:32 ARRESTI CON L'ACCUSA DI TRAFFICO DI SOSTANZE STUPEFACENTI

ALTRE NOTIZIE:     Binetto     Bitetto     Grumo     Sannicandro      Toritto


Condividi questa pagina sui Social

MODUGNO - OPERAZIONE ANTIDROGA:32 ARRESTI CON L'ACCUSA DI TRAFFICO DI SOSTANZE STUPEFACENTI

PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione Online Network    Martedì 14 Maggio 2019 12:03

Dalle prime luci dell'alba di oggi una vasta operazione dei Carabinieri ha portato all'esecuzione di 32 ordinanze di custodia cautelare nei confronti di altrettanti soggetti ritenuti responsabili di aver capeggiato, costituito, diretto e fatto parte di un’associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti...

 

 

 
 
 
Questa mattina 150 Carabinieri del Comando Provinciale di Bari, supportati da  3 team del Nucleo Cinofili di Modugno, un equipaggio del 6° Elinucleo di Bari, nonché due squadre dello squadrone “Cacciatori” con sede in Amendola (FG),  hanno dato esecuzione a 32 ordinanze di custodia cautelare (26 O.C.C. in carcere di cui 3 già detenuti e 6 O.C.C. ai domiciliari), emesse dal GIP del Tribunale di Bari (Dott. Francesco Mattiace), su richiesta della locale Procura della Repubblica – DDA (P.M. Dott. Renato Nitti),  nei confronti di altrettanti soggetti ritenuti responsabili di aver capeggiato, costituito, diretto e fatto parte di un’associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti (art.74 DPR 309/90).
 
Dopo l’arresto dei referenti locali del clan CAPRIATI/DIOMEDE  che avevano influenza sulla città di Modugno,  i Carabinieri della locale Compagnia, sotto la direzione della Procura della Repubblica di Bari, hanno avviato una serie di articolare attività che hanno permesso di delineare i contorni della riorganizzazione sul territorio di  una rete organizzata di spacciatori riconducibile a esponenti della criminalità organizzata (Clan CAPRIATI /DIOMEDE).
 
I reati contestati sono stati  commessi in Modugno dal 2016 fino all’attualità con l’utilizzo delle donne quali “compartecipi attive” nella custodia dello stupefacente e  di minorenni nelle attività di spaccio al dettaglio (una delle piazze di spaccio maggiormente utilizzata dagli spacciatore era nei pressi di un istituto scolastico di Modugno).
 
Numerosissimi i riscontri forniti all’Autorità Giudiziaria  comprovati da arresti in flagranza,  segnalazioni ai sensi dell’art.75 del DPR 309/90, sequestri di stupefacente, nonché di armi e munizioni.
 
Alle risultanze investigative,  venivano aggiunte le dichiarazioni rese da un qualificato collaboratore di giustizia che contribuiva a fornire elementi per definire il quadro probatorio,  a riscontro di quanto già emerso dalla indagini.   
 
L’organizzazione si preoccupava di rifornire numerosi spacciatori al dettaglio che provvedevano a vendere agli acquirenti sostanze stupefacenti del tipo hashish, marijuana e cocaina prevalentemente nella città di Modugno. Le aree di influenza del gruppo criminale, che disponeva anche di armi per far valere la propria forza su eventuali altri gruppi criminali antagonisti, sono risultate circoscritte alla città di Modugno.
 
Nel corso delle indagini, sono state già arrestate 12 persone in flagranza, con il sequestro complessivo di g. 700 di hashish, 1 kg. di marijuana, 100 grammi di cocaina, 2 pistole, 2 mitragliette e 79 cartucce di diverso calibro.
 
 
COMUNICATO SALA STAMPA CARABINIERI - PROVINCIA DI BARI
 
 

Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti. LA REDAZIONE NON E' RESPONSABILE DEI COMMENTI INSERITI: l'autore si assume tutte le responsabilità sul contenuto del proprio commento. I commenti diffamatori saranno consegnati alle autorità competenti, che potranno risalire agli autori dei messaggi. Per commentare tramite Facebook cliccare sul link al gruppo Facebook "Modugnonline.it" (clicca qui).

 

REDAZIONE ON LINE

alt
alt

Gruppo Grumonline su Facebook

Gruppo Modugnonline su Facebook

 

Community Login

L'iscrizione è GRATUITA!

I nostri lettori

3836703
OggiOggi1329
IeriIeri2603
Questa settimanaQuesta settimana3932
Questo meseQuesto mese61128
TotaleTotale3836703
Modugnonline.it