clicca per info

"A MODUGNO E' DIFFICILE FARE CULTURA": QUESTO IL FILO CONDUTTORE DELL'INCONTRO ORGANIZZATO DA RINASCITA PER MODUGNO

"A Modugno è difficile fare cultura”. Una dura e cruda analisi arriva dall'evento organizzato da “Rinascita per Modugno”. Di seguito un resoconto della serata...  

EX OM - IL COMUNE DI MODUGNO: "SULLA QUESTIONE SI FACCIANO SCELTE OCULATE"

Il quotidiano “La Gazzetta del Mezzogiorno” di qualche giorno fa ha dedicato una pagina alla “questione ex Om” annunciando la “decisione del Comune di Modugno di ‘lavarsi le mani sulla questione ex Om’&rdq...

MODUGNO: APPROVATO PIANO SOCIO-ASSISTENZIALE 2018/2020

Il Consiglio Comunale ha approvato all'unanimità il programma di interventi socio-assistenziali per il triennio 2018-2020 in favore della fasce più bisognose della comunità...    

MODUGNO: IN UN CASOLARE AVEVA ARMI DA GUERRA E DROGA. ARRESTATO 55ENNE

I Carabinieri  del Nucleo Operativo della Compagnia di Modugno hanno arrestato un incensurato cinquantaduenne per detenzione illegale di armi e di sostanze stupefacenti. L’uomo è stato individuato grazie a servizi tradizionali d&...

MODUGNO - EMISSIONI ODORIGENE: INTERVIENE LA DEPUTATA FRANCESCA RUGGERO DEL M5S

"Preservare la qualità della vita dei cittadini è un nostro dovere. Il Movimento 5 stelle è al lavoro per colmare una grave lacuna legis in tema di odori e molestie olfattive perché purtroppo le normative...

MODUGNO: STOP AGLI ALLAGAMENTI? UN MILIONE E MEZZO DI EURO PER IL SISTEMA DI SMALTIMENTO ACQUE PLUVIALI

La Regione Puglia ha ammesso a finanziamento il progetto del Comune di Modugno per il potenziamento del sistema di smaltimento delle acque pluviali e la riduzione degli allagamenti in caso di piogge abbondanti. Il Comune riceverà 1.500.000 ...

SUPER SHOW AL CENTRO COMMERCIALE AUCHAN MODUGNO

Sabato 13 e domenica 14 ottobre, i supereroi preferiti dai bambini in Galleria...    

GIOVEDI' 11 OTTOBRE SI PARLA DI CULTURA MODUGNESE CON L'ASSOCIAZIONE "RINASCITA PER MODUGNO"

“Quello che esiste della cultura a Modugno e quello che si può fare per la cultura a Modugno”.  È questo il tema della nuova conferenza organizzata dall'associazione “Rinascita per Modugno”, e in prog...

FINTI DIPENDENTI COMUNALI TRUFFANO ANZIANI NEL BARESE

Negli ultimi giorni nel barese si stanno verificando una serie di truffe ai danni di anziani...  

  • "A MODUGNO E' DIFFICILE FARE CULTURA": QUESTO IL FILO CONDUTTORE DELL'INCONTRO ORGANIZZATO DA RINASCITA PER MODUGNO

    Mercoledì 17 Ottobre 2018 10:07
  • EX OM - IL COMUNE DI MODUGNO: "SULLA QUESTIONE SI FACCIANO SCELTE OCULATE"

    Martedì 16 Ottobre 2018 16:29
  • MODUGNO: APPROVATO PIANO SOCIO-ASSISTENZIALE 2018/2020

    Martedì 16 Ottobre 2018 16:25
  • MODUGNO: IN UN CASOLARE AVEVA ARMI DA GUERRA E DROGA. ARRESTATO 55ENNE

    Venerdì 12 Ottobre 2018 08:40
  • MODUGNO - EMISSIONI ODORIGENE: INTERVIENE LA DEPUTATA FRANCESCA RUGGERO DEL M5S

    Giovedì 11 Ottobre 2018 15:41
  • MODUGNO: STOP AGLI ALLAGAMENTI? UN MILIONE E MEZZO DI EURO PER IL SISTEMA DI SMALTIMENTO ACQUE PLUVIALI

    Mercoledì 10 Ottobre 2018 12:15
  • SUPER SHOW AL CENTRO COMMERCIALE AUCHAN MODUGNO

    Lunedì 08 Ottobre 2018 14:19
  • GIOVEDI' 11 OTTOBRE SI PARLA DI CULTURA MODUGNESE CON L'ASSOCIAZIONE "RINASCITA PER MODUGNO"

    Lunedì 08 Ottobre 2018 13:58
  • FINTI DIPENDENTI COMUNALI TRUFFANO ANZIANI NEL BARESE

    Lunedì 08 Ottobre 2018 08:14

modugno-SUPERHERO

Segui Redazione Online Network su Facebook


Home Voce del cittadino Voce del cittadino LA VOCE DEL CITTADINO: SEGNALETICA STRADALE NON RISPETTATA

ALTRE NOTIZIE:     Binetto     Bitetto     Grumo     Sannicandro      Toritto


Condividi questa pagina sui Social

LA VOCE DEL CITTADINO: SEGNALETICA STRADALE NON RISPETTATA

PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione    Mercoledì 05 Giugno 2013 10:20

Per la rubrica La voce del Cittadino pubblichiamo la mail ricevuta da Maria Di Grumo, riguardante alcune problematiche sul traffico cittadino e sul non rispetto della segnaletica stradale…

 

 

Qual è la prima cosa che fanno i ragazzi al compimento della maggiore età? Pensateci bene.

Vi sfugge?

Io lo so. E’ sempre stato così, anche se io temporeggiai. Avevo timori inspiegabili e poi provvidi appena pronta.

Un indizio: l’auto di papà. Dunque? Facile no? Prendere la patente di guida!

Peccato però che tutto l’impegno per essere promossi ed ottenere la patente si esaurisce presto. Qui a Modugno si dice: “frusce de scopa nove”! Nel tempo poi si dimenticano i segnali…non li si legge e di conseguenza NON LI SI RISPETTA.

Nella nostra città c’è un incrocio al quale è messa alla prova la preparazione, il buon senso e il dovere civico dei cittadini patentati: via XX settembre, passaggio a livello.

Un segnale STOP in verticale ed in orizzontale non è sufficiente a dare al cervello l’impulso per schiacciare il pedale del freno e dare la precedenza alle vetture che oltrepassando il passaggio a livello hanno obbligo di svoltare a destra o sinistra, e anche in fretta!

Datemi voi, cari lettori, un suggerimento! Prepariamo uno stop diverso, lo facciamo grande come un treno! Potrà essere più visibile!

Se un segnale di fermata è stato collocato in quel punto ha un senso! Non è un gioco di parole, vi garantisco. Le autovetture che si accingono ad entrare in paese da via P. Marzi devono necessariamente avere la precedenza nell’oltrepassare i binari. Accade spesso a me di ritrovarmi sui binari mentre il segnale acustico della stazione annuncia l’abbassarsi delle sbarre e imprecare contro gli automobilisti che incautamente non si fermano allo stop impedendo il flusso delle autovetture per liberare il passaggio a livello. Vi garantisco che non è una bella sensazione: per ostinazione ed evidente inciviltà si procura pericolo a terzi.

Ho sollevato la questione a chi di competenza e ho ricevuto una risposta che “autorizza” l’illecito: non possiamo fare la guardia al passaggio a livello. Dunque non ci resta che rispettare i segnali.

MARIA

Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti. LA REDAZIONE NON E' RESPONSABILE DEI COMMENTI INSERITI: l'autore si assume tutte le responsabilità sul contenuto del proprio commento. I commenti diffamatori saranno consegnati alle autorità competenti, che potranno risalire agli autori dei messaggi. Per commentare tramite Facebook cliccare sul link al gruppo Facebook "Modugnonline.it" (clicca qui).

 

REDAZIONE ON LINE

alt
alt

Gruppo Grumonline su Facebook

Gruppo Modugnonline su Facebook

 

Community Login

L'iscrizione è GRATUITA!

I nostri lettori

2907222
OggiOggi1030
IeriIeri1750
Questa settimanaQuesta settimana10706
Questo meseQuesto mese45355
TotaleTotale2907222