clicca per info

MODUGNO: GIOVEDI' 14 DICEMBRE INCONTRO SULLA VARIANTE EDILIZIA

Si svolgerà giovedì 14 Dicembre a Modugno un Incontro Pubblico nel Palazzo della Cultura riguardante la variante che disciplina l'edilizia nelle zone B1, B2 e B3, cioè nelle aree maggiormente edificate della città.....

A MODUGNO "LA CASA DI BABBO NATALE" FINO AL 26 DICEMBRE

Fino al 26 Dicembre "La Casa di Babbo Natale" a Modugno, con una serie di eventi ed iniziative...

MODUGNO: XXIV EDIZIONE DELL'ASSEGNAZIONE DELLE BORSE DI STUDIO "PAOLO DE BENEDICTIS"

Si svolge quest’anno la XXIV edizione della cerimonia di consegna delle borse di studio intitolate a Paolo De Benedictis. Un riconoscimento che da ventiquattro anni la scuola Dante Alighieri di Modugno tributa agli alunni che si sono li...

MODUGNO: IL 16 DICEMBRE "CONCERTO DI NATALE" DELLA SCUOLA DANTE ALIGHIERI

Sabato 16 dicembre l’orchestra della scuola secondaria di I grado Dante Alighieri di Modugno formata dagli studenti delle classi a indirizzo musicale e il coro Voci per voi augureranno il buon Natale in musica a tutti i presen...

AUGURI DI BUONA IMMACOLATA A TUTTI I NOSTRI LETTORI

In questo giorno di festa, di amore e...di tanto cibo, ogni desiderio possa entrare a far parte della vostra vita. Tanti auguri a voi, fedeli lettori, di Buona Immacolata dalla "Redazione On Line Network"...

MODUGNO: AL VIA IL CONCORSO NATALE ECO-FRIENDLY. ADESIONI ENTRO IL 12 DICEMBRE

Al via il concorso “Natale eco-friendly in vetrina! La vetrina più bella con materiale di recupero” voluto da Navita Srl per i commercianti di Modugno e Bitetto per l'Aro Ba2. Adesioni entro il 12 Dicembre...

ANCHE IL PD MODUGNO RIBADISCE IL NO ALL'INCENERITORE

Anche il Partito Democratico di Modugno entra nel fronte del no alla possibile realizzazione di un inceneritore nella zona industriale alle porte di Modugno. Di seguito parte del Comunicato Stampa dove viene richiesta anche una conferenza cittadin...

MODUGNO: PARTE UNA PETIZIONE ONLINE PER DIRE NO ALL'INCENERITORE

Si allarga sempre più il fronte del no alla possibile realizzazione di un inceneritore alle porte di Modugno. In questi giorni il Movimento Italia Giusta Secondo Costituzione ha lanciato anche una petizione online...

IL SINDACO MAGRONE SULLA QUESTIONE EX-OM:"TROPPI SILENZI SU QUESTA VICENDA"

Il Sindaco del Comune di Modugno ha raggiunto i lavoratori e le rappresentanze sindacali organizzati in un presidio davanti ai cancelli chiusi dello stabilimento ex Om Carrelli ed ha parlato di una vicenda sulla quale si stanno "cumulando tro...

  • MODUGNO: GIOVEDI' 14 DICEMBRE INCONTRO SULLA VARIANTE EDILIZIA

    Martedì 12 Dicembre 2017 16:40
  • A MODUGNO "LA CASA DI BABBO NATALE" FINO AL 26 DICEMBRE

    Martedì 12 Dicembre 2017 16:35
  • MODUGNO: XXIV EDIZIONE DELL'ASSEGNAZIONE DELLE BORSE DI STUDIO "PAOLO DE BENEDICTIS"

    Martedì 12 Dicembre 2017 16:21
  • MODUGNO: IL 16 DICEMBRE "CONCERTO DI NATALE" DELLA SCUOLA DANTE ALIGHIERI

    Martedì 12 Dicembre 2017 16:10
  • AUGURI DI BUONA IMMACOLATA A TUTTI I NOSTRI LETTORI

    Venerdì 08 Dicembre 2017 10:53
  • MODUGNO: AL VIA IL CONCORSO NATALE ECO-FRIENDLY. ADESIONI ENTRO IL 12 DICEMBRE

    Giovedì 07 Dicembre 2017 12:14
  • ANCHE IL PD MODUGNO RIBADISCE IL NO ALL'INCENERITORE

    Giovedì 07 Dicembre 2017 11:54
  • MODUGNO: PARTE UNA PETIZIONE ONLINE PER DIRE NO ALL'INCENERITORE

    Giovedì 07 Dicembre 2017 11:46
  • IL SINDACO MAGRONE SULLA QUESTIONE EX-OM:"TROPPI SILENZI SU QUESTA VICENDA"

    Martedì 05 Dicembre 2017 16:47
Home Voce del cittadino Voce del cittadino LA VOCE DEL CITTADINO: SEGNALETICA STRADALE NON RISPETTATA

ALTRE NOTIZIE:     Binetto     Bitetto     Grumo     Sannicandro      Toritto


LA VOCE DEL CITTADINO: SEGNALETICA STRADALE NON RISPETTATA

PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione    Mercoledì 05 Giugno 2013 10:20

Per la rubrica La voce del Cittadino pubblichiamo la mail ricevuta da Maria Di Grumo, riguardante alcune problematiche sul traffico cittadino e sul non rispetto della segnaletica stradale…

 

 

Qual è la prima cosa che fanno i ragazzi al compimento della maggiore età? Pensateci bene.

Vi sfugge?

Io lo so. E’ sempre stato così, anche se io temporeggiai. Avevo timori inspiegabili e poi provvidi appena pronta.

Un indizio: l’auto di papà. Dunque? Facile no? Prendere la patente di guida!

Peccato però che tutto l’impegno per essere promossi ed ottenere la patente si esaurisce presto. Qui a Modugno si dice: “frusce de scopa nove”! Nel tempo poi si dimenticano i segnali…non li si legge e di conseguenza NON LI SI RISPETTA.

Nella nostra città c’è un incrocio al quale è messa alla prova la preparazione, il buon senso e il dovere civico dei cittadini patentati: via XX settembre, passaggio a livello.

Un segnale STOP in verticale ed in orizzontale non è sufficiente a dare al cervello l’impulso per schiacciare il pedale del freno e dare la precedenza alle vetture che oltrepassando il passaggio a livello hanno obbligo di svoltare a destra o sinistra, e anche in fretta!

Datemi voi, cari lettori, un suggerimento! Prepariamo uno stop diverso, lo facciamo grande come un treno! Potrà essere più visibile!

Se un segnale di fermata è stato collocato in quel punto ha un senso! Non è un gioco di parole, vi garantisco. Le autovetture che si accingono ad entrare in paese da via P. Marzi devono necessariamente avere la precedenza nell’oltrepassare i binari. Accade spesso a me di ritrovarmi sui binari mentre il segnale acustico della stazione annuncia l’abbassarsi delle sbarre e imprecare contro gli automobilisti che incautamente non si fermano allo stop impedendo il flusso delle autovetture per liberare il passaggio a livello. Vi garantisco che non è una bella sensazione: per ostinazione ed evidente inciviltà si procura pericolo a terzi.

Ho sollevato la questione a chi di competenza e ho ricevuto una risposta che “autorizza” l’illecito: non possiamo fare la guardia al passaggio a livello. Dunque non ci resta che rispettare i segnali.

MARIA

Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti. LA REDAZIONE NON E' RESPONSABILE DEI COMMENTI INSERITI: l'autore si assume tutte le responsabilità sul contenuto del proprio commento. I commenti diffamatori saranno consegnati alle autorità competenti, che potranno risalire agli autori dei messaggi. Per commentare tramite Facebook cliccare sul link al gruppo Facebook "Modugnonline.it" (clicca qui).

 

REDAZIONE ON LINE

alt
alt

Gruppo Grumonline su Facebook

Gruppo Modugnonline su Facebook

 

Community Login

L'iscrizione è GRATUITA!

I nostri lettori

2255692
OggiOggi1588
IeriIeri1595
Questa settimanaQuesta settimana6617
Questo meseQuesto mese29792
TotaleTotale2255692
Modugnonline.it